COMPARAZIONE TRA VIAGRA, LEVITRA E CIALIS

I preparati Viagra, Cialis e Levitra sono i farmaci principali nella cura della disfunzione erettile. Il Viagra, con il principio attivo del Sildenafil citrato, è un medicinale testato da tempo e che è stato scoperto oltre 25 anni fa. Gli ampi studi clinici e le prove attestanti la sua alta qualità sono i suoi vantaggi fondamentali, ma non gli unici rispetto ad altri preparati. Il Levitra, con il principio attivo di Vardenafil, è un preparato relativamente nuovo sul mercato farmaceutico. Il Cialis invece, con il principio attivo del Tadalafil, è apparso nel 2003. Nonostante le recenti apparizioni, questi farmaci hanno perfettamente superato tutti gli studi clinici. Tutti e tre i farmaci agiscono sui corpi cavernosi del pene, contribuendo al suo riempimento sanguigno e causando una erezione persistente. Il meccanismo del funzionamento dei farmaci è lo stesso.

Le differenze fondamentali tra i tre farmaci

La durata dell’effetto è il loro indice più importante: il Viagra funziona fino a 6 ore, il Levitra fino a 12, e il Cialis, sopranominato « farmaco del weekend», rispettivamente fino a 36 ore. Il preparato Cialis è molto più comodo nell’utilizzo, in quanto non vi è nessuna preoccupazione di una sua improvvisa “scomparsa”.

Le tempistiche di reazione dei farmaci

In questo caso, assolutamente, il Levitra è il leader, in cui il suo effetto si manifesta dopo soli 15 minuti dall’assunzione. Il Viagra, invece, ha effetto dopo 30-45 minuti. La somministrazione del Cialis è consigliata 30 minuti prima del rapporto sessuale.

Il collegamento tra la potenza sessuale e l’assunzione di cibo e alcol

L’effetto medicinale del Viagra si riduce notevolmente con la contemporanea assunzione di cibi grassi, cioè per ottenere un risultato soddisfacente occorre avere lo stomaco vuoto. Inoltre, la somministrazione di alcol può anche diminuire l’effetto desiderato del Viagra. Mentre, l’assunzione di pasti grassi e alcol non incide per niente sull’azione terapeutica di Levitra e Cialis.

Periodo di emivita

Tale indicatore è importante per le persone che soffrono di malattie cardiovascolari e renali. L’utilizzo di questi farmaci in combinazione con i medicinali di nitroglicerina è pericoloso per la vita! Il più breve periodo d’emivita appartiene al farmaco Viagra, che varia da 3 a 5 ore, e che proprio per questa caratteristica (rigorosamente prescritto da un medico), esso è il più consigliato per le persone sofferenti di malattie cardiovascolari. Il farmaco Levitra, dispone di un tempo di emivita di 6 ore, mentre il Cialis di 18 ore, per cui quest’ultimo è assolutamente controindicato ai pazienti trattati con la nitroglicerina.

L’effetto sulla percezione del colore

Causare alterazioni visive è una delle priorità del Viagra, mentre il Cialis e il Levitra non hanno simili effetti collaterali. Quindi, con i lavori che richiedono una concentrazione visiva, l’assunzione del Viagra non è consigliata.

In presenza di diabete, il processo del metabolismo è sempre irregolare, l’assorbimento di farmaci nel sangue si deteriora. Le capacità di Levitra sono molto superiori rispetto a Viagra e Cialis, perciò l’efficacia nei casi di diabete è più alta. Il medicinale Cialis è sicuro per i diabetici, ma il risultato sull’efficacia è più debole. Se l’azione di Cialis e Viagra è insufficiente o inefficace, c’è sempre la possibilità di sostituirli con il preparato Levitra.

Dosaggio

Il preparato Viagra contiene 50 o 100 mg del principio attivo, mentre i medicinali Cialis e Levitra ne contengono 20 mg.

Gli effetti collaterali dei farmaci sono più meno gli stessi, i quali piuttosto rari. Non si raccomanda l’utilizzo di Levitra, in presenza di una deformazione del pene. In questo caso, il Cialis è più sicuro e meno invasivo in presenza di un rapporto sessuale non concluso. La scelta del farmaco dipende da molti fattori. Per esempio, per i pazienti anziani è preferibile l’ utilizzo del Cialis. Il medicinale Viagra è più conveniente, se la presenza della disfunzione erettile ha un carattere psicogeno, mentre il medicinale Levitra con disturbi metabolici. Scegliere il prodotto giusto è il passo più importante nel trattamento della disfunzione erettile.

Che cos’è il generico?

Il generico è un identico analogo del prodotto autentico. Molto spesso, nelle farmacie si può sentire la seguente risposta: “purtroppo, non abbiamo il farmaco da voi richiesto, ma solo un analogo di esso, che è identico all’originale nella composizione chimica.” Nella maggior parte dei casi quest’ultimi portano lo stesso nome, ma vengono realizzati da una società diversa. Tali medicinali vengono nominati generici.

Che differenza ha dall’originale?

La deformità principale del generico dall’ originale è soltanto sul nome della confezione, e nella maggior parte dei casi, quest’ultimo è in sintonia con il nome del marchio autentico. Tutto ciò è dovuto dal fatto che il nome commerciale (marchio) del prodotto originario, viene registrato e il suo uso è vietato ad altri produttori. Oltre alla diversità dell’imballaggio, la composizione dei farmaci generici e originali è del tutto identica, ovvero hanno lo stesso principio attivo.

Da dove provengono i prodotti generici?

I farmaci generici vengono realizzati nelle aziende farmaceutiche dei diversi paesi. Ad esempio, in India si trova una delle più grandi società farmaceutiche, tra quelle che sono impegnate nella produzione dei farmaci generici. Inoltre, alcuni produttori dei farmaci autentici, s’impegnano di produrre anche i propri generici, pur di non farsi sfuggire i guadagni.

Il più delle volte, nelle farmacie, si possono trovare dei generici per utilizzo generale, mentre per la disfunzione erettile, i generici si trovano difficilmente. Essi esistono, ma la loro presenza nelle farmacie non piace alle aziende dei preparati originali, che cercano il modo d’impedire legalmente la distribuzione degli analoghi più economici. Tale problema è particolarmente diffuso negli Stati Uniti, dove l’aumento del prezzo sui farmaci è fortemente condizionato dalle aziende farmaceutiche, che promuovono i propri interessi nel Parlamento.

Possono verificarsi problemi erettili dopo aver assunto medicinali?

I medicinali moderni hanno superato tante prove e ricerche e per tale ragione sono stati approvati in tutti i paesi del mondo. Tuttavia, è sempre necessario rispettare le istruzioni per l’utilizzo e studiare tutte le controindicazioni. In ogni caso, esagerare con l’ assunzione dei farmaci, potrebbe provocare danni alla salute.

Tali medicinali possono essere assunti dalle persone in buona salute e non comportano nessun tipo di effetto collaterale dopo la sospensione del farmaco. Spesso, i preparati per il miglioramento dell’erezione, vengono acquistati da giovani di età compresa tra 20-25 anni, così come dagli uomini di mezza età, per variare la vita sessuale.

Possono i farmaci aiutare, in caso di scomparsa dell’erezione dovuta a forti preoccupazioni?

Molti uomini assumono questi preparati per superare la cosiddetta “paura degli imprevisti”. Nel 98% dei casi, il farmaco aiuta perfettamente, perciò dopo vari rapporti sessuali, tutto torna alla normalità. Di conseguenza, abbassando gradualmente il dosaggio, si può astenersi dall’assunzione dei farmaci completamente.

Commenti chiusi.