POPOLARITÀ DEL VIAGRA

L’arrivo al mondo del fantastico preparato Viagra, ha suscitato un grande successo, dando luce alla speranza e una chance alla parte maschile della popolazione.

La meravigliosa pastiglia, in coalizione con i farmaci simili come Levitra e Cialis, ogni giorno mette in gioco ancora più uomini, rilasciando benefici piacevoli nei rapporti intimi della coppia. Studiamo un po’ le sue capacità.

C’è una costante e notevole crescita sia degli uomini che fanno uso del Viagra sia dei medicinali per la disfunzione erettile: non si utilizza più come l’aiuto per i problemi di erezione, ovvero l’impotenza, ma viene consumato anche dai ragazzi, anche in assenza alcun tipo di malattia.

Perché tanti ne fanno uso?

L’utilizzo del farmaco da parte di persone anziane ha creato una specie di curiosità da una parte più giovane della popolazione maschile. Ecco perché, sempre più spesso si vedono persone giovanissime, che hanno il desiderio di sperimentare nella loro vita sessuale, comparando le differenze tra la prestazione naturale e con la pillola del Viagra. Il passaparola ha fatto il suo: ha dimostrato buone capacità di prestazione e ha valorizzato la potenza del ruolo maschile. La pastiglia color blu dà la sicurezza in se stessi, regolando una perfezione nei rapporti intimi.

Per quanto riguarda i ragazzi giovani, le pastiglie assicurano il piacere; in tal caso non si riferisce a relazioni permanenti, ma piuttosto di esperienze sessuali.

Nuove emozioni in coppia

All’ interno di un rapporto di coppia affermato, nel momento in cui l’uomo decide di assumere il Viagra, le conseguenze dal punto di vista emotivo possono essere differenti e variano dal tipo di intimità e affinità dei partner. Nei rapporti di una coppia il farmaco può essere intrapreso diversamente: un oggetto estraneo e quindi come “ultima speranza”, oppure la volontà di animare e stimolare i sensazione indimenticabili tra loro.

Nel cuore di una coppia appassionata, l’assunzione del Viagra potrebbe essere frainteso sia come un segno di debolezza dell’uomo, oppure viceversa come un elemento allettante che dia stimolo alla creatività della coppia.

In conclusione, chi accetta più consapevolmente “l’amico estraneo” sono i partner che hanno un legame forte, che percepiscono la pillola come un sostegno utile nella propria vita sessuale, e che reiventa il rapporto di coppia rendendolo possibilmente più stabile.

I dipendenti dal Viagra

Esiste una classe di uomini che nella scienza sessuale vengono descritti come dipendenti di Viagra. Queste persone non soffrono di nessun tipo di problema erettivo anzi, cercano un perfezione nella propria soddisfazione, e come spesso accade, le esigenze del partner vengono trascurate. Il fenomeno cosiddetto “sextasy”, si osserva in utilizzo tra gli amici, che spesso viene acquistato tramite internet, per ritrovare l’erezione scomparsa dopo una consumazione di alcol. In questo caso, la gravità di creare i problemi psicologici è veramente molto alta, al contrario dell’utilizzo per la disfunzione erettile, che potrebbe aiutare di superare i problemi dovuti e far tornare il piacere della vita.

Bisogna sempre considerare che i medicinali possono avere anche effetti nocivi per la salute. Di questo rischio le case farmaceutiche ne tengono conto ma spesso tali effetti emergono solo dopo che il farmaco viene commercializzato. Talvolta si riscontrano effetti rilevanti che riguardano solo una piccola parte della popolazione o che non hanno un riscontro attendibile. Negli Stati Uniti è stato segnalato qualche sporadico episodio di cecità, in seguito all’ assunzione di Viagra comprato via internet, ma è comunque difficile stabilirne la veridicità.

Queste problematiche causate dal farmaco Viagra riguardano perciò una minuscola percentuale degli studi fatti sulle persone, circa il 4%.

Tali problemi sono causati dal principio attivo di Viagra, cosiddetto Sildenafil, che in parte influisce su un enzima nominato PDE6, la cui funzione è la trasduzione. Un dosaggio corretto è il punto fondamentale per evitare e ridurre gli effetti indesiderati. Le ricerche e prove su animali dimostrano, che il principio attivo Sildenafil non influisce in nessun modo sulla vista. Nemmeno i test tossicologiche che sono stati eseguiti fino d’oggi non hanno rilevato nessun effetto indesiderato sulla vista. Innumerevoli studi svolti sul Viagra, rendono la pillola affidabile e di elevata qualità.

In conclusione, possiamo constatare che, durante la distribuzione del farmaco Viagra ci sono state solamente 50 cause verso la casa produttrice Pfizer, dove alcuni uomini hanno affermato la perdita della vista dovuta al consumo del farmaco. In questo casi, c’è da notare che le persone che intentato causa avevano il diabete di secondo grado, che a sua volta è la causa primaria della cecità. Perciò, si può affermare che tra i 23 milioni di persone che utilizzano Viagra nel quadro mondiale, gli effetti indesiderati sono stati riscontrati in solo 50 casi.

Ovviamente, le condizioni di salute dell’individuo sono molto importanti, e prima di provare il Viagra è necessario rivolgersi al medico. E’ chiaro, che in casi di malattie come la retinite pigmentosa, oppure la degenerazione maculare, il medicinale non sarà mai prescritto. Siamo più che fiduciosi nel futuro di un farmaco come il Viagra: attualmente uno dei farmaci più seri, che ha mostrato i risultati non solo sulla carta.

Commenti chiusi.